Helsinn Advanced Synthesis, Biasca: Riduce dell’80% l’emissione CO2 e inaugura il nuovo impianto oncologico

English | Italiano

PDF

Sostenibilità ed innovazione al centro dello sviluppo 

Biasca, Svizzera, 22 novembre, 2019 – Helsinn, Gruppo farmaceutico svizzero specializzato nello sviluppo, produzione e nella commercializzazione di farmaci oncologici e di supporto oncologico a livello mondiale, e impegnato a migliorare la qualità della vita dei pazienti malati di cancro, ha illustrato oggi alla presenza dell’Onorevole Christian Vitta, Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia, e di Omar Terraneo, Municipale del Comune di Biasca, importanti investimenti in tecnologia innovativa nel suo polo chimico di Biasca, Helsinn Advanced Synthesis e ha inoltre presentato il terzo Rapporto di Sostenibilità di Gruppo.

Da anni Helsinn Advanced Synthesis compete al più alto livello mondiale nella tecnologia di produzione di principi attivi farmaceutici di alta attività. Il nuovo reparto dedicato ai prodotti anticancro è volto ad aumentare la capacità produttiva e del livello tecnologico degli impianti.

Il Gruppo Helsinn vuole essere parte attiva e protagonista di una trasformazione sociale a favore delle persone e dell’ambiente. Da qui è partita una sfida, nel 2015, che ha permesso di definire sei aree di lavoro per raggiungere i nostri obiettivi di crescita sostenibile (our Products, our People, our Communities, our Environment, Acting Responsibily, Economic Value Creation). Questa sfida ha portato oggi alla realizzazione del Terzo Rapporto di Sostenibilità di Gruppo, “Quality of Life”, secondo gli standards della Global Reporting Initiative confermando che sia il Gruppo sia Helsinn Advanced Synthesis rappresentano un eccellente esempio di responsabilità sociale d’impresa.

Il rapporto è disponibile al seguente link: https://www.helsinn.com/assets/Uploads/Helsinn-Group-Sustainability-Report-Quality-of-Life2019.pdf

In quest’ambito, grazie alla realizzazione di una centrale di produzione di vapore da parte del consorzio Nuova Energia Ticino (NET) di Biasca, Helsinn Advanced Synthesis ha potuto raggiungere l’obiettivo di spostare il vettore energetico dal gasolio al vapore. La produzione avviene partendo da cippato di legna proveniente dalle 3 Valli e permette di migliorare significativamente l’impatto ambientale del comparto industriale di Biasca, coniugando così innovazione e sostenibilità. Si tratta di un importante investimento nel territorio e per il territorio.

Riccardo Braglia, Amministratore Delegato e Vice Presidente del Gruppo Helsinn, ha commentato: “Sono molto fiero di presentare oggi il nuovo reparto oncologico di produzione di Helsinn Advanced Synthesis che completa un investimento di oltre 35 milioni di Franchi svizzeri, e la nostra collaborazione con NET per il progetto “Termodotto”. Questi investimenti dimostrano come sia possibile coniugare innovazione e sostenibilità, tecnologia di punta e responsabilità sociale di impresa. Sono convinto che le aziende, per essere di successo, oltre che avere una visione innovativa volta al costante sviluppo, debbano sempre più rivalutare il proprio ruolo all’interno della società. Aspetti quali la crescita economica non sono più obiettivi a sé stanti, ma sono concetti da integrare in una visione di sostenibilità anche considerando le importanti sfide sociali ed ambientali che il nostro mondo sta affrontando.”

Giorgio Calderari, Direttore Generale del Gruppo Helsinn, ha spiegato, “Credo che la recente pubblicazione del Rapporto di Sostenibilità di Gruppo, “Quality of Life 3” confermi il nostro obiettivo di includere la crescita sostenibile nel piano strategico aziendale. La responsabilità sociale d’impresa è al centro delle nostre attività quotidiane. Abbiamo migliorato l’impatto causato dalle emissioni di CO2, diminuito l’uso di energia e di acqua, stabilito piani di mobilità e “smart working” e abbiamo programmi volti a minimizzare l’utilizzo della plastica e della carta in tutte le nostre sedi.”

Waldo Mossi, Direttore Generale di Helsinn Advanced Synthesis, ha commentato: “La moderna gestione e lo sviluppo di un sito di produzione chimica in Svizzera devono tenere in considerazione sia aspetti economici che ambientali. Da anni Helsinn Advanced Synthesis investe sia in tecnologie innovative (con la realizzazione di un moderno impianto dedicato alla produzione di sostanze Anticancro) sia in impianti che permettono di ridurre l’impatto delle nostre attività sull’ambiente (riduzione di emissioni). Con il completamento dell’allacciamento al termodotto grazie alla stretta collaborazione con una azienda locale (NET) abbiamo raggiunto un altro importante obbiettivo che permetterà di ridurre di ca. l’80% le emissioni di CO2 a partire dal 2019.”

Il Gruppo Helsinn

Helsinn è un gruppo farmaceutico privato con un ampio portafoglio di prodotti commercializzati nel settore oncologico e una vasta pipeline di sviluppo. Dal 1976, Helsinn migliora la vita quotidiana dei pazienti perseguendo valori familiari fondamentali quali rispetto, integrità e qualità. Il gruppo opera nel settore farmaceutico, biotecnologico, dei dispositivi medici e degli integratori alimentari e vanta esperienza nel campo della ricerca, dello sviluppo e della commercializzazione di prodotti terapeutici per il trattamento e la gestione degli effetti secondari creati dal tumore o dalla chemioterapia, per il dolore ed infiammazione e la gastroenterologia. Nel 2016, Helsinn ha creato l’Helsinn Investment Fund per sostenere le opportunità di investimento in fase iniziale nelle aree in cui le esigenze del paziente sono ancora insoddisfatte. Il Gruppo ha sede a Lugano, Svizzera, con filiali in Svizzera, Irlanda, Stati Uniti, Monaco e Cina, e una presenza commerciale in circa 190 paesi in tutto il mondo.

Per maggiori informazioni visiti il sito www.helsinn.com

Contatto Media Gruppo Helsinn:

Paola Bonvicini

Responsabile della Comunicazione

Tel.: +41 91-985-21-21

Info-HHC@helsinn.com

Per maggiori informazioni visita il sito www.helsinn.com e seguici su TwitterLinkedIn e Vimeo